La storia di CLash of Clans

La nascita di Clash of Clans risale al 2 Agosto 2012 ad opera di Supercell. Si tratta di un vero e proprio gioco di strategia disponibile per smartphone Apple e Android. Il gioco può essere classificato tra i giochi “fantasy” e lo scopo è quelo di costruire il proprio villaggio e farlo evolvere tecnologicamente e culturalmente.

Gli edifici di Clash of Clans

L’edificio principale è sicuramente il municipio; altri edifici chiave sono le caserme, dove addestrare le truppe, gli accampamenti e i depositi di oro e elisir. Ci sono infine gli estrattori di elisir e le miniere d’oro. Questi ultimi sono una fonte di risorse che estrae le ricchezze dal territorio e permettono di accumulare ricchezze per spenderle poi nel progresso tecnologico e culturale dei mezzi e delle persone del villaggio. Le risorse possono essere anche conquistate mediante l’attacco di altri clan. Oltre a questi edifici di base, esistono anche altri componenti utili nell’urbanizzazione del clan; uno si questi sono sicuramente le mura che permettono di difendere il proprio villaggio dagli attacchi degli altri clan. Gli addetti alla costruzione e al miglioramento di un edificio sono i muratori ed è possibile migliorare ogni edificio accentuandone le capacità evolutive e la robustezza. Di recente è stato aggiunto nel gioco anche l’elisir nero, un’altra risorsa disponibile solo dopo un certo livello di municipio.

L’incursione a Clash of Clans

L’incursione è la parte più avvincente del gioco perché vincendo attacchi agli altri clan o difendendosi dagli attacchi altrui, si possono acquisire ricchezze che ci permettono di far evolvere il clan. Le incursioni danno luogo anche all’acquisizione dei trofei che concorrono alla classifica nazionale/mondiale che è una vera e propria lega.

http://www.trucchiclashofclans.net